Buon Natale 2020 – lettera del presidente

Lettera del Presidente

Il primo pensiero che mi viene in mente per questo 2020 è, nonostante il periodo, quello di ringraziare per quest’anno. Ringrazio per il corso di sci che abbiamo potuto portare a termine giusto in tempo a febbraio, per i tanti bambini e ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo, per i genitori e le famiglie che abbiamo conosciuto e con cui siamo stati insieme in allegria e per coloro che hanno dato una mano. Ringrazio per il corso di calcio che, a parte qualche giornata, ha sempre continuato ad esserci, sorprendendoci sempre per come i ragazzi che partecipano siano attaccati a questo momento, anche se non fanno partite né campionati, anche se il campo è quello che è, anche se ultimamente non facciamo la partitella finale perché non si può. Loro sono sempre lì, contenti di esserci anche con il freddo. Ringrazio per i genitori che con i messaggi, a loro volta, ci ringraziano di quello che facciamo, del messaggio di divertimento e stare in compagnia che trasmettiamo e ultimamente anche solo del fatto che continuiamo a fare gli allenamenti nonostante tutte le difficoltà.

Non ci sarebbero queste iniziative se non ci fosse anche chi da’ una mano. Per cui quest’anno voglio fare nomi e cognomi: ringrazio Licio Romanin, che è rimasto con noi tanti anni e ci ha dato sempre una grande mano ed ora giustamente ha deciso di occuparsi anche dei suoi nipoti. Ringrazio Massimiliano De Falco, colonna portante della scuola calcio, che si è pure laureato e nonostante si sia meritato un po’ di riposo non è mai mancato e con la sua voglia di stare con i bambini rende divertente ogni allenamento. Ringrazio Filippo, che si è aggiunto alla nostra squadra recentemente ma ci ha già colpito per la sua disponibilità e la sua passione durante gli allenamenti.

Ringrazio Primo Gherbezza, che sarà sempre e comunque lui Il Presidente, e che ,anche nella malattia, ci fa sentire sempre la sua vicinanza.

Tutto questo comunque non ci sarebbe, se non avessimo, tutti noi che portiamo avanti questa storia, qualcosa per cui facciamo tutte queste iniziative. E questo qualcosa che ci fa andare avanti è qualcosa che ha a che fare con il Natale. O meglio Qualcuno che è nato a Natale: Gesù Cristo. Questo è quello che in fondo ci caratterizza e colui al quale ci affidiamo o rivolgiamo un pensiero in ogni nostra iniziativa.

Auguro quindi a tutti un buon Natale e lo sarà di sicuro, perché non sarà il covid o il fatto di non vedersi come sempre che lo renderà meno vero o meno autentico per noi che lo viviamo, o almeno cerchiamo, in una certa maniera. Di sicuro riprenderemo e porteremo avanti le attività anche nel 2021, per quello che si potrà fare. Per cui anche auguri di buon anno a tutti e arrivederci a presto.

Paolo Vendrame

Colletta Alimentare 2020

Non è il cosa, non è il come. L’essenziale, per noi, è il “perché?”. Perché facciamo la Colletta? Qual è la ragione ultima che dà a questo gesto senso e significato? “Da una crisi si esce o migliori o peggiori, dobbiamo scegliere. E la solidarietà è una strada per uscire dalla crisi migliori” (Papa Francesco – Udienza del 2/9/2020).

“È la gratitudine che genera operosità.” (L. Giussani, Un avvenimento nella vita dell’uomo, pag. 61) In una situazione straordinaria come l’attuale vogliamo innanzitutto salvaguardare l’essenziale. Colletta Alimentare 2020: cambia la forma, non la sostanza.

Per maggiori informazioni e per donare collegarsi al sito: https://www.collettaalimentare.it/

Scuola Calcio 2020-21

In quest’ultimo periodo ci siamo chiesti: da dove si riparte a costruire?

Un esempio concreto è: ripartiamo con la Scuola Calcio!

Per le bambine e i bambini della scuola primaria presso il campo sportivo della Parrocchia di San Giuseppe in viale Venezia n. 281 (Udine) con inizio da lunedì 28.09.2020, gli allenamenti il lunedì (tranne quelli festivi) dalle ore 17:30 alle ore 19:00.

Per visualizzare il volantino clicca quì

Iscrizione obbligatoria attraverso il sito: www.ildelfinoudine.it/scuola-di-calcio/iscrizioni/

Anello dei Borghi di Moggio – domenica 6 settembre – GALLERIA FOTOGRAFICA

L’ escursione lungo l’Anello dei Borghi di Moggio è una camminata fra boschi di pino nero, abete, carpino e faggio per visitare alcune frazioni disabitate del paese di Moggio. Percorreremo i sentieri che un tempo usavano i pastori, i taglialegna e le genti che in quelle frazioni vivevano e lavoravano.

Ci vediamo al parcheggio: Abbazia di San Gallo, via Abbazia 41, Moggio Udinese (Ud), ore 09.30.

L’iscrizione alla gita è OBBLIGATORIA, così come l’indicazione di chi intende usufruire del pasto (vedi volantino alla voce “Ristoro”) entro giovedì 3 settembre su:

http://www.ildelfinoudine.it/iscrizioni/andar-per-monti/

Andrea ci racconta del luogo
Si parte
Siamo già a buon punto
Moggessa
Un fiocco azzurro
Brindisi finale

Fare sport insieme per crescere e divertirsi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi