Archivi categoria: Andarpermonti

Il gruppo Andarpermonti nasce nell’estate del 2004 su iniziativa di un gruppo di genitori amanti della montagna per proporre ai propri figli, gran parte alle scuole superiori, un’estate diversa alla scoperta delle bellezze naturali della montagna Friulana.
L’organizzazione e la pianificazione delle gite erano molto semplificate e pensate principalmente per colpire la curiosità dei ragazzi, che altrimenti non avrebbero partecipato volentieri, anche se una volta partiti facevano gruppo dimenticando subito la fatica del percorso.
E’ nato così un cammino, non solo nel senso pratico del termine, anche per noi genitori, che ci ha portato a cercare un senso diverso, più compiuto, di quanto stavamo facendo. Abbiamo così iniziato a strutturare ogni gita, cercando un filo conduttore per ognuna: la bellezza di un percorso, la vetta con un ampio panorama, arrivando infine agli incontri con persone del posto che ci hanno accompagnato nella scoperta di storie, ambienti e luoghi che non conoscevamo. Avendo sempre bene in mente che il raggiungimento della “vetta” non era il vero fine della giornata. La fatica del cammino e della salita non dovevano essere un peso, lo scotto da pagare per raggiungere la meta, ma un momento di difficoltà da condividere camminando insieme perché sapevamo che, fidandoci della nostra guida del momento, quanto ci aspettava alla fine della fatica era una cosa bella.
Nel frattempo i ragazzi sono diventati grandi e hanno preso strade diverse, ma noi manteniamo sempre viva la nostra attività per condividere questa ricerca di bellezza e voglia di amicizia con chi vuole camminare insieme a noi.
In attesa delle prossime escursioni…

Paolo Andreoli

Gita Monte Carso e Val Rosandra – Trieste

Martedì 27 Dicembre si svolgerà l’annuale gita invernale. Andiamo alla scoperta della Val Rosandra, in provincia di Trieste, al confine con la Slovenia. Saranno possibili due diversi percorsi: uno facile per tutti e uno più difficile per Escursionisti (particolari nel volantino). Per il pranzo saremo ospiti della Società Alpina delle Giulie, Sezione di Trieste del CAI, che ci aprirà il rifugio Gabrio Modugno, dove ci fermeremo per il pranzo.

A questo proposito la stessa Società ha proposto di prepararci un pasto caldo: si richiede quindi a chi vuole partecipare alla gita di iscriversi alla stessa entro giovedì 22 dicembre utilizzando il modulo sottostante, precisando nel campo note se interessati al PASTO CALDO o al PRANZO AL SACCO. In base alle iscrizioni definiremo la scelta finale.

Referente: Paolo Andreoli, 349-7246345

[contact-form-7 404 "Not Found"]

Andarpermonti: la nostra attività nella primavera-estate 2011

Come ogni anno in autunno, ci siamo trovati con i soliti amici (Paolo, Onorio, Livio, Francesco, Daniele e Fabio) per raccontarci le impressioni della passata stagione escursionistica e raccogliere nuove idee e spunti sia per la vicina uscita di fine anno che per quelle della prossima stagione primavera-estate 2012.

Spinti dalle positive esperienze degli anni precedenti, quando abbiamo progettato le uscite di questo anno 2011 abbiamo voluto che almeno una avesse come tema l’incontro con una persona significativa per la sua esperienza di vita.

Percorrendo l”Anello del monte Stella da Tarcento”, a inizio aprile, abbiamo avuto la possibilità di incontrare il pittore Toni Zanussi (1), che ci ha raccontato di se, della sua storia, dei suoi progetti e ci ha accompagnato, con grande disponibilità e accoglienza, nell’intimità del suo studio per mostrarci come lavora e alcune delle sue opere.

L’incontro con il pittore Zanussi

Fine maggio; il Monte Golica, Alpi Karavanke, Slovenia.

La proposta di questa gita è nata dalla curiosità.

La curiosità di vedere questo monte, famosissimo in Slovenia, e la sua altrettanto famosissima fioritura di narcisi in questo periodo dell’anno. La curiosità di vedere con i nostri occhi una cosa bella, da tanti decantata, persino dallo stesso Julius Kugy (2) in uno dei suoi tanti scritti sulle Alpi Giulie.

I narcisi del Golica

Fine giugno; il pellegrinaggio da Forni a Maria Luggau (Austri) con la parrocchia di Forni.

Un appuntamento ormai storico che ripetiamo ogni anno.

Pellegrinaggio a Maria Luggau (repertorio)

Inizio settembre; il Monte Rest, Alpi Carniche.

Ispirati dai 150 anni dell’unità d’Italia, volevamo fare una escursione nei luoghi della poco conosciuta insurrezione garibaldina del 1864 nella zona della Val Tramontina e la scelta era caduta sul sentiero che porta a casera Chiampis. Le difficoltà del percorso, dopo la verifica sul posto, ci hanno però fatto desistere optando per un altro percorso sempre in zona, il monte Rest. Sembrava un poco un ripiego.

Ma già alla partenza una sorpresa: ci sono facce nuove, amici di amici, venuti fidandosi di chi gli ha detto ”Vieni anche tu con noi, ti divertirai”. Da Padova come da Milano, meno giovani (noi), giovani amici di amici e universitari compagni di studio dei figli, in una compagnia che, nella fatica della salita, riscopriva i gesti semplici di una nuova amicizia e la bellezza dello stare insieme.

Monte Rest

Fine settembre; Sentiero naturalistico Tiziana Weiss dal passo del Pura, Alpi Carniche.

Volevamo una escursione per tutti, ma proprio tutti, e la possibilità di un luogo al coperto dove accendere il fuoco, che fa sempre compagnia, e stare insieme in allegria.

Casera Tintina al passo del Pura, tra Ampezzo e Sauris, sembrava fare al caso nostro. Dalla semplice passeggiata per arrivare alla casera, al facile percorso per famiglie (forca Montof) e a quello più impegnativo (l’aerea cresta di Punta dell’Uccel); il tutto in una soleggiata e tiepida giornata di fine settembre che ha sottolineato la bellezza del luogo e lo stare insieme in amicizia. Guardando i volti sorridenti nella foto di gruppo finale, direi che ci siamo riusciti.

Casera Tintina

Paolo Andreoli

Note e riferimenti

(1)   Toni Zanussi. Pittore. Ricercatore di forme e mondi diversi, di cosmogonie utopiche è nato a Qualso (UD) l’11 settembre 1952. Da oltre trent’anni dipinge con sempre crescenti consensi. È maturato attraverso la lezione di David Maria Turoldo, Ernesto Balducci e Rigoberta Menchù.

(2)   Julius Kugy. Alpinista  e scrittore di montagna (Gorizia, 19 luglio 1858 – Trieste, 5 febbraio 1944). Anche se esplorò gran parte delle Alpi, dedicò la sua intera carriera alpinistica a scalare le vette delle Alpi Giulie, aprendo non meno di 50 nuove vie assieme a guide locali. Scrittore, botanico e musicista; viene anche definito “Il cantore delle Giulie” per i suoi appassionati scritti sulle montagne di questo gruppo alpino.

Gita invernale del Delfino


Martedì 27 Dicembre 2011 si svolgerà la gita di fine anno del Gruppo Andar per Monti del Delfino Udine.

Come ogni anno si tratterà di un facile percorso, classificabile come Turistico, adatto a tutti e che non richiederà attrezzature particolari anche in caso di neve. Il pranzo, al sacco, sarà consumato in un ambiente chiuso (casera o ricovero alpino) ove ci sia la possibilità di accendere il fuoco.

Seguirà volantino dedicato che pubblicheremo a breve sulle pagine del sito.

 

Paolo Andreoli

Giornata di chiusura attività estiva

Una bellissima giornata

Si è svolta domenica 25 settembre la gita di chiusura delle attività escursionistiche estive. (scarica qui il volantino).

La meta è stata la casera Tintina, alle pendici del monte Tinisa, nelle Alpi Carniche, in una giornata bellissima, fresca e soleggiata. Dalla casera mentre un gruppo si fermava per l’organizzazione del pranzo, si formavano altri due gruppi che si dirigevano il primo lungo il percorso completo del

Sentiero Naturalistico Tiziana Weiss, per esperti, con salita al Malpasso e discesa alla forca Montof. Il secondo seguiva invece un percorso ridotto dello stesso Sentiero, adatto a tutti, lungo la dorsale del monte Cavallo e passaggio per la stessa forca Montof.

Il percorso
Il percorso

Per ritrovarsi poi tutti insieme per l’Angelus e il pranzo alla casera dove tra panini “Wurstel & cipolla alla Benedetti” e “Strudel alla Ciffo” abbiamo passato due ore in allegra compagnia.

Alcuni canti e poi, ripulita la casera, abbiamo intrapreso il cammino del ritorno; una birra ristoratrice al rifugio Tita Piaz e poi a casa.

Un grazie a quanti hanno partecipato e a chi si è prodigato per la riuscita dell’intera giornata.

 

Wurstel & cipolla alla Benedetti

Un saluto a tutti, un arrivederci a presto e un invito: venite a trovarci sul sito per conoscere le nostre prossime proposte.

 

Paolo Andreoli

 

 

 

 

 

Estate 2011- Gite in montagna di una giornata

10 Aprile m.te Stella (786 m) da Tarcento – Prealpi Giulie.

Dalla forra del Torre, alle cascate di Crosis lungo un bel percorso naturalistico per salire poi al panoramico m.te Stella.

Difficoltà T. Dislivello 540 m; lunghezza circa 8,2 km. Tempi indicativi: ore 4 h. Carta Tabacco 026.

Ritrovo ore 08.30

Per informazioni rivolgersi a: Livio Rieppi – tel. 333-1287715.

22 Maggio m.te Golica (1835 m)  – Alpi Karavanke, Slovenia.

Facile cima slovena, famosa per le vaste fioriture di narcisi che a maggio costellano le praterie sommitali come macchie di neve. Partenza da 933 m. Prima tappa rifugio kocia na Golici (1582 m); seconda tappa vetta (1835 m).

Difficoltà E. Dislivello 650 m, rifugio; 902 m, vetta.

Tempi indicativi: salita ore 2.00 al rifugio + ore 1.00 alla vetta. Discesa ore 2.30.

Ritrovo ore 08.00

NOTE: Portare documento identità valido all’estero.

Per informazioni rivolgersi a: Francesco Chinellato tel. cell. 333-2325361

25/26 Giugno Pellegrinaggio da FORNI a MARIA LUGGAU (Austria).

Gita di due giorni; dare adesione entro venerdì 12 giugno.

Difficoltà E. Dislivello 956 m. Carta Tabacco 01.

Ritrovo ore 02.00

Per informazioni rivolgersi a: Onorio Martinuzzi tel. 0432-282475, cell. 339-1106618

4 Settembre casera Chiampis (1236 m) – Prealpi Carniche, val Tramontina

Sulle tracce dei Garibaldini in Friuli.

Difficoltà E.  Dislivello 780 m; lunghezza circa 14 km. Tempi indicativi: salita ore 4.00, discesa ore 3.00.

Carta Tabacco 028.

Ritrovo ore 08.00                                                                   

Per informazioni rivolgersi a: Michele Camponogara tel. 0421-270968, cell. 339-2101510.

25 Settembre Giornata di chiusura attività.

Facile escursione per famiglie. Per i dettagli seguirà volantino dedicato.

Ritrovo ore 08.00

Per informazioni rivolgersi a: Paolo Benedetti tel. 0432-581995, cell. 335-5649901

 

RITROVO E PARTENZA: Chiesa di S. Giuseppe, viale Venezia (Ud)

 

SCALA DELLE DIFFICOLTA’

T = per Turisti; percorso facile su mulattiera o sentiero segnato.

E = per Escursionisti; percorso di media difficoltà su sentiero segnato

EE = per Escursionisti Esperti; percorso di media difficoltà su tracce di sentiero, tratti rocciosi attrezzati. Richiede preparazione fisica, passo sicuro e assenza di vertigini.

 

REGOLAMENTO:

Ai partecipanti si richiede:

abbigliamento da montagna: scarponi, giacca a vento, indumenti di ricambio, borraccia;

pranzo al sacco, bevande (evitare quelle gassate);

spostamento con mezzi propri;

puntualità all’orario di partenza;

osservanza alle direttive dei Coordinatori;

comportamento corretto, prudenza, collaborazione,  non lasciare rifiuti.

 

RESPONSABILITA’:

Con questo programma si informa il partecipante all’escursione delle difficoltà alpinistiche e dell’attrezzatura necessaria all’escursione e, pertanto, chi partecipa all’escursione lo fa sotto la propria responsabilità. E’ facoltà dei capigita escludere i partecipanti che non diano sufficienti garanzie al superamento delle difficoltà inserite nell’itinerario (es. equipaggiamento o condizioni fisiche inadeguati). Non è consentito l’abbandono della comitiva o la deviazione su altri percorsi.